ISTITUTO COMPRENSIVO MAR DEI CARAIBI

Via Mar Dei Caraibi, 32 - 00122 Ostia Lido Roma

DIDATTICA DIGITALE INTEGRATA

Per Didattica digitale integrata (DDI) si intende la metodologia di insegnamento-apprendimento, rivolta a tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo, come modalità didattica complementare che integra o, in condizioni di emergenza, sostituisce, la tradizionale esperienza di scuola in presenza con l’ausilio di piattaforme digitali e delle nuove tecnologie.

Per Didattica digitale integrata (DDI) si intende la metodologia di insegnamento-apprendimento, rivolta a tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo, come modalità didattica complementare che integra o, in condizioni di emergenza, sostituisce, la tradizionale esperienza di scuola in presenza con l’ausilio di piattaforme digitali e delle nuove tecnologie.

Quadro normativo di riferimento

L’emergenza sanitaria ha comportato l’adozione di provvedimenti normativi che hanno riconosciuto la possibilità di svolgere “a distanza” le attività didattiche delle scuole di ogni grado, su tutto il territorio nazionale (decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, articolo 1, comma 2, lettera p). Si rimanda alla normativa specifica di settore: D.L. 8 aprile 2020 n. 22. ; D.L. 19 maggio 2020 n. 34 e D.M.I. 26 giugno n. 39. Le Linee Guida (Allegato A al D.M. 26 giugno n. 39) hanno fornito indicazioni per la progettazione del Piano scolastico per la didattica digitale integrata (DDI) che l’Istituto Comprensivo Via Mar dei Caraibi intende adottare.

Il Piano scolastico per la Didattica Digitale Integrata intende promuovere l’omogeneità dell’offerta formativa: il Collegio Docenti, tramite il presente piano, fissa criteri e modalità per erogare la DDI, adattando la progettazione dell’attività educativa e didattica in presenza alla modalità a distanza, sia in modalità complementare che a distanza, affinché la proposta didattica dei singoli docenti si inserisca in una cornice pedagogica e metodologica condivisa.

 

Così come previsto dalle Linee Guida, le modalità di realizzazione della DDI mireranno ad un equilibrato bilanciamento tra attività sincrone e asincrone.

 Le piattaforme digitali istituzionali in dotazione all’Istituto sono:

  • Sito istituzionale
  • Registro Elettronico
  • Piattaforma Collabora
  • Piattaforma Zoom
  • Piattaforma Office 365


REGISTRO CLASSE RE AXIOS

SUL RE: sotto la voce COMPITI sarà visibile il compito assegnato con relativa data di consegna. Nel caso di un compito assegnato su Collabora, esso sarà visibile anche sul RE con relativa data di scadenza.

Gestione assenze, ritardi, uscite anticipate (da parte delle famiglie).

Sarà possibile utilizzare la modalità di giustificazione con PIN da parte del Genitore/Tutore.

Il Regolamento, che integra il presente piano, individua le modalità di attuazione della Didattica digitale integrata dell’Istituto Comprensivo Via Mar dei Caraibi.

Le attività integrate digitali (AID) possono essere distinte in due modalità, sulla base dell’interazione tra insegnante e gruppo di alunni. Le due modalità concorrono in maniera sinergica al raggiungimento degli obiettivi di apprendimento e allo sviluppo delle competenze personali e disciplinari:

  • attività sincrone, ovvero svolte con l’interazione in tempo reale tra gli insegnanti e il gruppo di alunni. In particolare, sono da considerarsi attività sincrone
    • le video lezioni in diretta, intese come sessioni di comunicazione interattiva audio-video in tempo reale, comprendenti anche la verifica orale degli apprendimenti;
    • lo svolgimento di compiti quali la realizzazione di elaborati digitali o la risposta a test più o meno strutturati con il monitoraggio in tempo reale da parte dell’insegnante;
  • attività asincrone, ovvero senza l’interazione in tempo reale tra gli insegnanti e il gruppo di alunni. Sono da considerarsi attività asincrone le attività strutturate e documentabili, svolte con l’ausilio di strumenti digitali, quali:
    •  l’attività di approfondimento individuale o di gruppo con l’ausilio di materiale didattico digitale fornito o indicato dall’insegnante;
    •  la visione di video lezioni, documentari o altro materiale video predisposto o indicato dall’insegnante;
    •  esercitazioni, risoluzione di problemi, produzione di relazioni e rielaborazioni in forma scritta/multimediale o realizzazione di artefatti digitali nell’ambito di un project work.


Pertanto, non rientra tra le AID asincrone la normale attività di studio autonomo dei contenuti disciplinari da parte delle alunne e degli alunni, ma le AID asincrone vanno intese come attività di insegnamento- apprendimento strutturate e documentabili che prevedono lo svolgimento autonomo da parte delle alunne e degli alunni di compiti precisi assegnati di volta in volta, anche su base plurisettimanale o diversificata per piccoli gruppi.

Le unità di apprendimento online possono anche essere svolte in modalità mista, ovvero alternando momenti di didattica sincrona con momenti di didattica asincrona anche nell’ambito della stessa lezione. La progettazione della DDI deve tenere conto del contesto e assicurare la sostenibilità delle attività proposte, un adeguato equilibrio tra le AID sincrone e asincrone, nonché un generale livello di inclusività nei confronti degli eventuali bisogni educativi speciali, evitando che i contenuti e le metodologie siano la mera trasposizione online di quanto solitamente viene svolto in presenza.

Il materiale didattico fornito agli alunni deve inoltre tenere conto dei diversi stili di apprendimento e degli eventuali strumenti compensativi da impiegare, come stabilito nei Piani didattici personalizzati, nell’ambito della didattica speciale.

I docenti per le attività di sostegno concorrono, in stretta correlazione con i colleghi, allo sviluppo delle unità di apprendimento per la classe curando l’interazione tra gli insegnanti e tutte le alunne e gli alunni, sia in presenza che attraverso la DDI, mettendo a punto materiale personalizzato da far fruire alla studentessa o allo studente con disabilità, in accordo con quanto stabilito nel Piano educativo individualizzato.

L’Animatore digitale e i docenti del Team di innovazione digitale garantiscono il necessario sostegno alla DDI, progettando e realizzando attività di formazione interna e supporto rivolti al personale scolastico docente e non docente, anche attraverso la creazione e/o la condivisione di guide e tutorial. La scuola fornisce hardware e software adeguati per sostenere la DDI previa disponibilità economica dell’ istituto.

Modalità di svolgimento delle attività asincrone in generale

  • Gli insegnanti utilizzano la piattaforma Collabora come piattaforma di riferimento per gestire gli apprendimenti a distanza all’interno del gruppo classe o per piccoli gruppi. Collabora consente di creare e gestire compiti, valutazioni formative e feedback dell’insegnante, di conservare traccia dei materiali e dei lavori di ogni singolo corso, condividere le risorse e interagire.
  • La piattaforma Collabora utilizza un sistema cloud per il tracciamento e la gestione automatica dei materiali didattici e dei compiti, i quali saranno conservati in un repository per essere successivamente riutilizzati in altri contesti. Grazie a Collabora è possibile creare e condividere contenuti digitali.
  • Tutte le attività svolte in modalità asincrona dovranno essere documentabili e, in fase di progettazione delle stesse, andrà stimato l’impegno orario richiesto agli alunni ai fini della corretta restituzione del monte ore disciplinare complessivo.

Collabora sarà la piattaforma maggiormente utilizzata dai docenti, in alternativa saranno gli stessi docenti a valutare e proporre l’utilizzo della piattaforma Teams (Office 365)

 

N.B. nella restituzione dei compiti la Piattaforma Collabora può allegare fino ad un massimo di 2Mb. Si consiglia di comprimere o trasformare in PDF eventuali file da allegare; in rete ci sono numerosi software gratis a disposizione.

Si consiglia:

“Lit Photo” per ritagliare e comprimere immagini, “JPG to PDF Converter” per trasformare foto in PDF, “I Love PDF” per operare su file con estensione .pdf

  1. In caso di sospensione temporanea delle lezioni in presenza di una o piu’ classi:


Nel caso in cui le misure di prevenzione e di contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 e della malattia COVID-19, indicate dal Dipartimento di prevenzione territoriale, prevedano l’allontanamento dalle lezioni in presenza di una o più classi, per la Scuola Secondaria di Primo Grado ogni docente seguirà il proprio orario settimanale per le lezioni Sincrone mentre verrà fornito nuova scansione oraria per la Scuola Primaria, 

Il collegamento avverrà attraverso la Piattaforma Zoom nelle modalità sotto descritte.

Attività sincrone:

Orario Scuola Secondaria:

  • 1 ora: 8:00 / 8:45
  • 2 ora: 9:00 9:45
  • 3 ora: 10:00/ 10:45
  • 4 ora: 11:00/ 11:45
  • 5 ora: 12:00 / 12:45
  • 6 ora: 13:00/ 13:45


Orario Scuola Primaria
Sarà valutata eventuale riduzione oraria secondo le diverse esigenze.

  • 1 ora: 8:30 / 9:15
  • 2 ora: 9:30 / 10:15
  • 3 ora: 10:30/ 11:15
  • 4 ora: 11:30 12:15


N.B. In caso di assenza di uno o più docenti, verrà comunicato mediante pubblicazione sul sito o sul RE se le Video Lezioni previste nei giorni di assenza del docente verranno sostituite o annullate.

Nel periodo seguente la sospensione della didattica in presenza, i giorni di inizio delle video lezioni e le eventuali variazioni dell’orario per la Scuola Secondaria o nuovo orario per la scuola Primaria saranno comunicati mediante pubblicazione sul sito o RE , nei tempi opportuni.

La mancata comunicazione del nuovo orario prevede l’utilizzo dell’orario in vigore.

  • Ogni insegnante completerà autonomamente, in modo coordinato e condiviso con il Consiglio di classe o interclasse,  il proprio monte ore disciplinare, calcolato in unità orarie, con AID (attività integrate digitali) in modalità asincrona.


Il monte ore disciplinare non comprende l’attività di studio autonomo della disciplina normalmente richiesto agli alunni al di fuori delle AID asincrone.

  • Sarà cura dell’insegnante Coordinatore di classe  o di  Interclasse monitorare il carico di lavoro assegnato agli alunni concernente le attività sincrone/asincrone, online/offline.


In particolare il Referente  si accerterà che non si presentino troppe coincidenze nelle verifiche o nei termini di consegna di AID asincrone tra le diverse discipline.

Modalità di svolgimento delle attività sincrone:

  • Nel caso di Video Lezioni rivolte all’intero gruppo classe e/o programmate nell’ambito dell’orario antimeridiano settimanale, l’insegnante avvierà la Video Lezione utilizzando la piattaforma Zoom; sarà utilizzato un LINK che rimarrà invariato per l’intero periodo della DDI o fornito di volta in volta.


Per accedere alla video lezione basterà cliccare sul link Personale del Docente che verrà fornito attraverso Registro Elettronico o sito Istituzionale con numero codice accesso e password o solo link personale:

 

Es: URL di partecipazione: es:https://us05web.zoom.us/j/2309095071?pwd=YWFDEDDDzMzQvckQrL09BYUhkazQ0Zz09

OPPURE:

Es: ID riunione: 248 567 8754 e codice Sicurezza: 5UQ9A3


N.B. Si ricorda ai docenti l’utilizzo dell’email Istituzionale @posta.istruzione.it per la creazione delle Riunioni.

Gli studenti si dovranno collegare inserendo il proprio Nome e Cognome.

  • Nel caso di meeting, o di altre attività didattiche in video conferenza (incontri con esperti etc.), l’insegnante invierà l’invito al meeting mediante la creazione di un nuovo evento utilizzando la piattaforma Zoom (le indicazioni saranno inserite nel Registro di Classe RE).
  • L’assenza alle Video Lezioni programmate nell’orario settimanale deve essere giustificata alla stregua delle assenze dalle lezioni in presenza.

Per i docenti: Nel Registro Elettronico firmeranno l’ora di lezione, e spunteranno la casella DDI, le assenze dell’alunno in DDI spuntando le apposite caselle, DDI e assenza.

  • Durante lo svolgimento delle Video Lezioni è richiesto agli alunni il rispetto delle seguenti regole:


Accedere alla lezione con puntualità, secondo quanto stabilito dall’orario settimanale delle Video Lezioni o dall’insegnante. Il link di accesso è strettamente riservato, pertanto è fatto divieto a ciascuno di condividerlo con soggetti esterni alla classe o all’Istituto;

  • Accedere alle Video Lezioni con microfono disattivato. L’eventuale attivazione del microfono sarà richiesta dall’insegnante o consentita dall’insegnante su richiesta degli studenti;
  • In caso di ritardo in ingresso, non è consentito interrompere l’attività in corso. I saluti iniziali saranno scambiati velocemente sulla chat;
  • Partecipare ordinatamente alle Video Lezioni. Le richieste di parola saranno rivolte all’insegnante sulla chat o saranno utilizzati gli strumenti di prenotazione disponibili su piattaforma (alzata di mano, emoticon etc.);
  • Partecipare alle Video Lezioni con la videocamera attivata che inquadra la studentessa o lo studente in primo piano, in un ambiente adatto all’apprendimento e possibilmente privo di rumori di fondo, con un abbigliamento adeguato e provvisti del materiale necessario per lo svolgimento dell’attività.
  • La partecipazione alle Video Lezioni con videocamera disattivata è consentita solo in casi eccezionali, su richiesta motivata degli studenti all’insegnante prima dell’inizio della sessione.
  • L’eventuale comportamento inappropriato durante le Video Lezioni verrà comunicato nelle Note Disciplinari del Registro Elettronico, con obbligo di invio mail di presa visione da parte dei genitori/tutori al Coordinatore di classe.
  • Si ricorda che è assolutamente vietato partecipare alle lezioni Sincrone a persone esterne la classe.


N.B. In caso di assenza di uno o più docenti, verrà comunicato mediante pubblicazione sul sito o attraverso il RE  se le Video Lezioni previste nei giorni di assenza del docente verranno sostituite o annullate.

Modalità di svolgimento delle attività asincrone:

Il docente fornirà materiale didattico e assegnerà compiti utilizzando la piattaforma collabora  e il Registro Elettronico (RE).

Nei giorni seguenti la sospensione della didattica in presenza verranno comunicate dal Coordinatore di classe il giorno di inizio dell’utilizzo di Collabora  o Teams per l’assegnazione dei compiti, attraverso il Sito Istituzionale o il RE.

2. In caso di allontanamento riguardino singoli alunni o piccoli gruppi:

Nel caso in cui le misure di prevenzione e di contenimento della diffusione del SARS-CoV-2 e della malattia COVID-19 riguardino singoli alunni o piccoli gruppi, 

Modalità di svolgimento delle attività sincrone:

In questo caso non sono previste lezioni sincrone. Verranno valutati eventuali casi di prolungati, motivati e documentati giorni di assenza e verranno comunicate  eventuali modalità di svolgimento di lezioni sincrone.

Modalità di svolgimento delle attività asincrone:

Il docente fornirà materiale didattico e assegnerà compiti utilizzando la piattaforma collabora  e il Registro Elettronico (RE).

Nei giorni seguenti la sospensione della didattica in presenza verranno comunicate dal Coordinatore di classe il giorno di inizio dell’utilizzo di Collabora  o Teams per l’assegnazione dei compiti, attraverso il Sito Istituzionale o il RE.

Le piattaforme Axios Collabora, Microsoft Teams e Zoom possiedono un sistema di controllo molto efficace e puntuale, che permette all’amministratore di sistema di verificare quotidianamente i cosiddetti log di accesso alla piattaforma.

È possibile monitorare, in tempo reale, le sessioni di videoconferenza aperte, l’orario di inizio/termine della singola sessione, i partecipanti che hanno avuto accesso e il loro orario di ingresso e uscita. Le piattaforme sono quindi in grado di segnalare tutti gli eventuali abusi, occorsi prima, durante e dopo ogni sessione di lavoro.

Gli account personali sul Registro elettronico e sulle piattaforme ufficiali sono degli account di lavoro o di studio, pertanto è severamente proibito l’utilizzo delle loro applicazioni per motivi che esulano le attività didattiche, la comunicazione istituzionale della Scuola o la corretta e cordiale comunicazione personale o di gruppo tra insegnanti, alunne e alunni, nel rispetto di ciascun membro della comunità scolastica, della sua privacy e del ruolo svolto. In particolare, è assolutamente vietato diffondere:

 immagini o registrazioni relative alle persone che partecipano alle videolezioni, disturbare lo svolgimento delle stesse, utilizzare gli strumenti digitali per produrre e/o diffondere contenuti osceni o offensivi.

Il mancato rispetto di quanto stabilito nel presente Regolamento da parte delle alunne e degli alunni può portare all’attribuzione di note disciplinari e alla convocazione a colloquio dei genitori e nei casi più gravi o ripetuti sanzioni disciplinari stabilite dal Dirigente Scolastico con i consigli di classe/interclasse.


N.B.  Le consegne relative alle AID asincrone sono assegnate dal lunedì al venerdì, entro le ore 16:00 e i termini per le consegne sono fissati, sempre dal lunedì al venerdì, entro le ore 16:00, per consentire agli alunni di organizzare la propria attività di studio, lasciando alla scelta personale della studentessa o dello studente lo svolgimento di attività di studio autonoma anche durante il fine settimana.

La valutazione degli apprendimenti realizzati con la DDI segue gli stessi criteri della valutazione degli apprendimenti realizzati in presenza che prevede anche la valutazione di prodotti digitali multimediali. In particolare, sono distinte le valutazioni formative svolte dagli insegnanti in itinere, anche attraverso semplici feedback orali o scritti, le valutazioni sommative al termine di uno o più moduli didattici o unità di apprendimento, e le valutazioni intermedie e finali realizzate in sede di scrutinio. L’insegnante riporta sul Registro elettronico gli esiti delle verifiche degli apprendimenti svolte nell’ambito della DDI con le stesse modalità delle verifiche svolte in presenza.

La valutazione degli apprendimenti realizzati con la DDI dagli alunni con bisogni educativi speciali è condotta sulla base dei criteri e degli strumenti definiti e concordati nei Piani didattici personalizzati e nei Piani educativi individualizzati.

Strumenti per la verifica

Ai consigli di classe o Interclasse e ai singoli docenti è demandato il compito di individuare gli strumenti per la verifica degli apprendimenti inerenti alle metodologie utilizzate. Si ritiene che qualsiasi modalità di verifica di una attività svolta in DDI non possa portare alla produzione di materiali cartacei, salvo particolari esigenze correlate a singole discipline o a particolari bisogni degli alunni. I docenti avranno cura di salvare gli elaborati degli alunni medesimi e di avviarli alla conservazione all’interno degli strumenti di archiviazione a ciò dedicati dall’istituzione scolastica.

Valutazione

Anche con riferimento alle attività in DDI, la valutazione sarà costante, garantendo trasparenza e tempestività e, ancor più laddove dovesse venir meno la possibilità del confronto in presenza, assicurando feedback continui sulla base dei quali regolare il processo di insegnamento/apprendimento.

Al fine di offrire un supporto alle famiglie prive di strumenti digitali è istituito annualmente un servizio di comodato d’uso gratuito di personal computer o tablet e altri dispositivi digitali, per favorire la partecipazione degli alunni alle attività didattiche a distanza, sulla base di criteri approvati dal Consiglio di Istituto. La richiesta di tale supporto avviene  tramite Email della Segreteria.

Gli insegnanti dell’Istituto sono nominati dal Dirigente scolastico quali incaricati del trattamento dei dati personali degli alunni e delle loro famiglie ai fini dello svolgimento delle proprie funzioni istituzionali e nel rispetto della normativa vigente. La scuola informa tramite mail quando avviare la DDI.

Coloro che esercitano la responsabilità genitoriale:

prendono visione dell’Informativa sulla privacy dell’Istituto ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR);

  • sottoscrivono la dichiarazione liberatoria sull’eventuale utilizzo delle piattaforme per le videolezioni, comprendente anche l’accettazione della Netiquette ovvero dell’insieme di regole che disciplinano il comportamento delle alunne e degli alunni in rapporto all’utilizzo degli strumenti digitali;

Viene programmato dal Dirigente Scolastico.  La piattaforma attualmente utilizzata è: Microsoft Teams

l’indirizzo dell’eventuale riunione verrà pubblicato con circolare nel registro Elettronico o attraverso la Piattaforma Microsoft Teams.

Eventuali votazioni o espressioni di parere verranno realizzate attraverso moduli online.

Previo Piano annuale delle Attività, i Consigli di classe,. Interclasse e Programmazioni si svolgeranno su link della figura referente: Coordinatore di classe, Interclasse e Funzione attraverso la piattaforma Zoom.

Ai docenti giungerà tempestiva comunicazione/invito.

Il LINK della riunione è quello presente nel documento o sarà comunicato sul RE, che rimarrà invariato per l’intero anno. Verrà utilizzato quello del rispettivo Coordinatore di classe.

Nel caso di un Consiglio di classe o interclasse che preveda la presenza dei genitori rappresentanti, la figura referente provvederà ad inviare comunicazione/invito al genitore attraverso il Re.  Per partecipare alla riunione il genitore interessato dovrà accedere con Nome e cognome del proprio figlio/a e classe, utilizzando le piattaforme istituzionali.

Per i genitori:

Consigliamo di controllare periodicamente:

  • Sito
  • Registro Elettronico
  • Piattaforma Collabora
  • Piattaforma Office 365

Per quanto riguarda nello specifico la scuola Secondaria di Primo Grado Sono previsti colloqui antimeridiani settimanali con i genitori.

Per particolari situazioni valutate dal docente si procederà straordinariamente ad incontrare in presenza il genitore interessato, con particolare attenzione in riferimento al Regolamento dettato dall’esigenza pandemica.

MODALITÀ’ PRENOTAZIONE E SVOLGIMENTO DEL COLLOQUIO:

I genitori richiedono/prenotano l’incontro con i docenti mediante Registro Elettronico nel giorno comunicato, dal momento in cui verrà dato avviso di tutte le tipologie di colloquio previste dal Piano dell’attività annuale.

I genitori accedono  collegandosi alla piattaforma Zoom con nome e cognome del proprio figlio/a utilizzando il LINK riportato nel piano che rimarrà invariato per tutto l’anno scolastico o comunicato attraverso il Registro Elettronico. Si raccomanda di rispettare l’orario previsto nella prenotazione.